In CDL diverse culture, posto di rango a quella liberale

Roma - (28/11/2002)

ôLa Casa delle Liberta' si articola su diverse culture e correnti di pensiero, tra le quali un posto di rango spetta alla cultura specificatamente liberale".

Questo il messaggio inviato dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ad Alfredo Biondi e Raffaele Costa, che oggi hanno dato vita al movimento 'Liberalismo popolare'.

"Nell'indefettibile unita' degli intenti, nella concordia che ci vede uniti - scrive Berlusconi - con senso di responsabilita' sulla base del programma che ci siamo dati e che stiamo realizzando, la Casa delle Liberta' si articola tuttavia su diverse culture e correnti di pensiero, tra le quali un posto di rango spetta alla cultura specificatamente liberale, ai suoi valori, alle sue tradizioni, al suo metodo che ha dimostrato in una storia secolare la sua validita' e la sua capacita' di persuasione.

Per questo nell'auguravi un buon risultato per la vostra riunione di oggi mi compiaccio per la decisione che avete assunto, con la costituzione dell'Associazione Liberalismo Popolare, di riprendere con maggior vigore e tenacia il lavoro di approfondimento di diffusione della cultura liberale, alla quale mi onoro di appartenere".